PALERMO (ITALPRESS) – “Non commento fatti giudiziari come quello in cui è coinvolto Sammartino, però è preoccupante che in Sicilia si incontri gente che si vanta di possedere 140mila voti. Noi presenteremo candidati come Sonia Alfano, che è già stata in Europa, e Giangiacomo Palazzolo, che ha esperienza al Csm: sono due profili che hanno grande attenzione per la legalità“. Lo sottolinea il leader di Azione Carlo Calenda a margine della presentazione del suo libro ‘Il patto’, tenutasi al Casale San Lorenzo a Palermo. “Se i siciliani vogliono una Sicilia migliore e più presente in Europa devono essere in grado di votare liberamente“, aggiunge Calenda.

xd8/tvi